Home

IMG_2841


ScarpanōTeatro e Metodi Attivi è uno spazio creativo all’interno del quale il teatro viene utilizzato sia da un punto di vista artistico e performativo che sociale e terapeutico, creando esperienze e percorsi che favoriscono e sviluppano la creatività, la spontaneità, la prosocialità, il benessere del singolo, del gruppo, della comunità anche attraverso l’ausilio dei cosiddetti metodi attivi d’intervento.

Ha una sua produzione teatrale indipendente e realizza progetti di carattere artistico, pedagogico e psicologico in svariati contesti. Al suo interno trova collocazione la ‘Bottega del LibroTeatro’ , un spazio di promozione della lettura e della letteratura per ragazzi attraverso il teatro.

SCARPANō

storia del nome

L’edificio dove il nostro spazio ha sede, in via Verdi 39 a Vigevano, era in origine una fabbrica di stampi per scarpe nata ai tempi del boom economico italiano. Nel 2005, dopo essere stata rimessa in sesto con fondi privati, è diventata uno spazio teatrale e psico-socio-culturale al quale abbiamo voluto dare un nome.

Ci sono allora venute in mente tutte quelle volte che a suonare il nostro campanello si presentavano lavoratori dell’indotto della scarpa, forse distratti o non informati, per richiedere stampi o per fare consegne. Rispondevamo che la fabbrica non c’era più. Da qui il nome è arrivato da solo, Scarpanō. Ma non solo per questo lo abbiamo scelto.

Scarpanō perchè la città di Vigevano, per anni identificatasi con l’industria calzaturiera in un connubio che, sembrava, non si sarebbe mai concluso, ha invece finito col collassare parzialmente su sé stessa, perdendo probabilmente, insieme alla sua peculiare capacità produttiva, anche un pezzo di identità.

La negazione posposta alla parola ‘scarpa’ sta ad indicare una sorta di monito e di augurio alla città, affinchè non finisca col trincerasi dietro un passato ormai lontano e museale, e trovi il coraggio di orientare i suoi passi verso una direzione nuova, anche scalza, se necessario.

Scarpanō perchè il Nō è la più tradizionale e antica forma di teatro giapponese, le cui regole,  stratificatesi nel corso dei secoli, hanno dato vita a una sorta di sacra rappresentazione rituale in grado di esprimere  le anime profonde di quel paese. Ogni tanto ripeschiamo tra i segreti di questo teatro qualche stimolo per il nostro lavoro.

Scarpanō per l’assonanza con Zampanò uno dei protagonisti del film la ‘Strada’ di Fellini, storia di un rozzo saltimbanco che viaggia attraverso le realtà più sparute dell’Italia ancora contadina ed ingenua degli anni cinquanta esibendosi in improbabili prove di forza.

Scarpanō, infine, e più semplicemente, perchè le persone che frequentano abitualmente i nostri laboratori  lavorano senza scarpe, su un pavimento riscaldato.

E’ dunque tutto un complesso di fatti e pensieri che ha determinato questo buffo nome.

Lascia un commento