Progetto s(HACK)espeare

Articolo relativo al progetto biennale sHACKespeare:

Scarpanō Teatro e Metodi Attivi chiude un biennio di lavoro teatrale, e invita tutti a vedere le sue stelle e i suoi sogni.

Il 18 e il 19 giugno presso il Mulino di Leonardo, Ecomuseo della Roggia Mora, Strada Mora bassa 34, alle 20.30, è di scena il gruppo teatrale EleMenti Scalzi, nato a Vigevano nel 2010 in seno a Scarpanō Teatro e Metodi Attivi, spazio creativo all’interno del quale il teatro viene utilizzato sia da un punto di vista artistico e performativo che sociale e terapeutico, creando esperienze e percorsi che favoriscano e sviluppino la creatività, la spontaneità, la prosocialità, il benessere del singolo, del gruppo, della comunità anche attraverso l’ausilio dei cosiddetti metodi attivi d’intervento.
Gli EleMenti scalzi mostreranno quest’anno una loro versione del ‘Sogno di una notte di mezza estate’. Lo spettacolo è l’esito del Progetto sHACKespeare un percorso di lavoro biennale (2013/15) dedicato a Margherita Hack e William Shakespeare, alle stelle e ai sogni, che ha coinvolto e raggruppato, nel suo svolgersi e concretizzarsi, tutti gli attori che da più anni frequentano i laboratori teatrali rivolti agli adulti e proposti da Scarpanō e dal suo gruppo di lavoro composto quest’anno da Valentina Cova, Alessia Gennari, Francesco Viletti (conduzione laboratorio teatrale, regia e drammaturgia), Filippo Villa (conduzione laboratorio di costruzione delle maschere), Daniele Soriani (conduzione laboratorio di canto nonchè compositore di tutti i testi e le musiche dello spettacolo).
Ai 16 attori che attualmente compongono un unico gruppo teatrale di ‘EleMenti Scalzi’ (A.Baldin, G. Conti, A. Ferrari, C. Spagnolo, R. Volpati, R. Bernerdelli, B. Bettio, A. Nardelli, A. Pizzetti, L. Provinciali, F. Rifici, A. Vercellotti, A. Azzarelli, B. Bottazzi, A. Fanetti, B. Seghetti) si unirà anche Valentina Cova, ideatrice insieme a Francesco Viletti del progetto, e il musicista Tazio Forte che accompagnerà gli attori in scena con la sua fisarmonica. Il gruppo replicherà lo spettacolo una terza volta il 20 giugno, sempre alle ore 20.30, in Oltrepo Pavese, presso la fattoria creativa Piedinterra, in località Bersanino (Comune di Santa Margherita Staffora – PV).
Prima di questo ‘trittico’ Scarpanō proporrà, il 12 giugno alle ore 21.00, “I Lunatici and the Taiji friends” , esito conclusivo del laboratorio di teatrodanza condotto da Valentina Cova e Alessia Gennari, che sarà introdotto da una breve dimostrazione di lavoro del gruppo di Taiji Quan guidato dal maestro Roberto Borgato.
Inoltre il 13 giugno, alle ore 21.00, presso la sede di Scarpanō Teatro e Metodi Attivi, in via Verdi 39 a Vigevano, sono di scena gli attori partecipanti al primo anno di laboratorio teatrale adulti, che mostreranno Shakespeare in super 8, otto studi teatrali ispirati da altrettanti personaggi shakespeariani (in scena: A.Fabbri, E.Garbarini, A.Garini, A.Sala, M.Girani, G.Caldara, F.Pastore, R.Sala). L’ingresso, a offerta, sarà interamente devoluto in beneficenza.
Dunque a Scarpanō non resta che invitare tutti a vedere le sue stelle e a … sognare!